man_mozzani
Mandolino lombardo
Luigi Mozzani
Bologna
Primi decenni del secolo XX
Cm 62x20
Inv. 5001
Posizione: 17 Sala degli Antenati
Luigi Mozzani nacque a Faenza il 9 marzo 1869 e morì il 12 agosto del 1943. Studiò presso il conservatorio di Bologna e si esibì quale solista di chitarra in concerti sia in Italia che all’estero. Successivamente si stabilì a Cento ove iniziò l’attività di costruzione di chitarre, lyre e mandolini, e poi a Bologna. Infine fondò una scuola di liuteria a Rovereto. Lo strumento è perfettamente funzionante. Il mandolino è uno strumento derivato (nel secolo diciottesimo) dalla mandola, da cui differisce per le minori dimensioni e la strettezza del manico. Il mandolino detto napoletano ha otto corde (a coppie unisone: sol-re-la-mi), mentre il milanese ne ha dodici (sol-si-mi-la-re-mi). E’ strumento d’uso popolare e s’accompagna per lo più con la chitarra.

M.G.