PETTORALE Petto di corazza
Italia settentrionale
Seconda metà del secolo XVI
Ferro acciaioso
mm 490
Inv. 4372

E’ da piede o da fante, manca infatti l’attacco per la resta della lancia tipico nei petti di armatura da cavallo ed è molto pesante. Probabilmente era per milizie da fortezza. I numerosi fori, frammenti di cinghioli, fibbie e ribattini indicano i punti ove venivano applicate eventuali piastre di rinforzo, i fiancali, le varie protezioni per le braccia e altro. E’ munito di tre lame articolate di panziera. I bordi del collo e dell’attaccatura delle braccia sono finiti a tortiglione e sul bordo di tutto il petto si vede ancora una decorazione incisa.

V.P.