Sono trascorsi 9 mesi dall'inizio del cantiere e il rifacimento dell'impianto elettrico ed antincendio, completato a piano terra, sta ora interessando il piano nobile, nel quale si snoda il percorso museale, e il piano ammezzato, un tempo luogo di abitazione della servitù che prestava servizio in Palazzo e dal prossimo anno destinato ad ospitare la nuova sala consultazione della Biblioteca. La ditta all'opera sta ricablando i magnifici lampadari delle sale nobiliari così da mantenere l'illuminazione originale ma potenziata. Anche l'impianto antincendio tradizionale di spegnimento ad acqua prosegue e nel prossimo mese avrà inizio la realizzazione di quello speciale di spegnimento a gas destinato alla Biblioteca e all'Archivio.